Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

MUSICA │FESTIVAL NUOVA CONSONANZA

SONGS&RITUALS, VIVID Consort

SONGS&RITUALS, VIVID Consort

16 dicembre 2018 | 18:00
Roma – Mattatoio, Piazza Orazio Giustiniani 4

Evento Navigation

Il trio di flautiste VIVID Consort, che normalmente suona musica medievale e rinascimentale, quest’anno partecipa al festival di musica contemporanea con brani di giovani compositori austriaci e italiani.

“Finora, la nostra attività concertistica si è concentrata principalmente sulla musica antica. Ora possiamo soddisfare la nostra passione per la musica contemporanea grazie ad un programma dedicato, che verrà presentato per la prima volta a Vienna e Roma a dicembre 2018.” (VIVID Consort)

SONGS&RITUALS è una raccolta di nuove composizioni create da musicisti principalmente attivi a Vienna in cui vengono alternati suoni sperimentali, strutture tradizionali, diversi tipi di flauto e canto. Campionature in presa diretta, così come flauti dolci ed elementi improvvisati e liberi sono parti impercettibili di alcuni brani. Le “3 canzoni” di Alejandro del Valle-Latanzio sono state eseguite per la prima volta già a febbraio 2018 nel corso di una tournée in Giappone. Il brano “close enough to exist apart” di Christine Gnigler è stato registrato per il CD “Fraufeld Vol.1” ed è già stato eseguito parecchie volte. Tutti gli altri brani saranno presentati in prima assoluta al pubblico a dicembre 2018.

programma

VIVID Consort

Dai suoni del medioevo alla musica rinascimentale fino a quella contemporanea. Il repertorio di Vivid Consort, un trio di flautiste residente a Vienna, supera ogni limite. Christine Gnigler, Sheng-Fang Chiu e Lorina Vallaster si presentano come musiciste che amano anche uno stile non convenzionale e che si allontana dall’ordinario. Il suono di VIVID Consort, come testimonia anche l’ultimo album “Bitter Fruit”, è un linguaggio sicuramente molto particolare. Un linguaggio che trasmette in modo emozionante e armonioso la diversità musicale. www.vividconsort.com

Christine Gnigler (flauto dolce, voce) nata nel 1991, suona il flauto dolce e il fagotto barocco. Vive a Vienna. Studia flauto dolce sotto la guida di Thomas List e fagotti storici con Jennifer Harris. Il suo repertorio non comprende solo musica del primo e alto barocco, ma anche musica classica, contemporanea e improvvisata. Al momento si esibisce prevalentemente in concerti assieme al VIVID Consort e all’ensemble Pneuma e come fagottista in varie opere e concerti classici o barocchi, sia in Austria che all’estero. Nel 2016, insieme a Lorina Vallaster, inaugura la piattaforma “Open Stage per musica antica a Vienna” rivolta agli interpreti di musica antica. La sua ultima composizione “Close enough to exist apart” è contenuta nel CD “Fraufeld Vol.1”, pubblicato dalla casa discografica “Freifeld”. In formazione con il VIVID Consort è parte del programma “The New Austrian Sound of Music.”

Sheng-Fang Chiu (flauto dolce) nasce a Taiwan nel 1990, si diploma presso l’Università privata di Musica e Arte (MUK) della città di Vienna, sotto la guida di Michael Posch. Successivamente completa la propria formazione presso l’Università di Musica e Teatro “Felix Mendelssohn Bartholdy” di Lipsia, sotto la guida di Anna Januj e Marcello Gatti. Nel corso degli studi vince premi a vari concorsi, come per esempio al concorso “Fidelio“ nel 2010 e 2012. Nel 2011, assieme al suo ensemble, si aggiudica il primo premio al concorso “La Stravaganza – Concurs de Musica Barroca”. Si esibisce regolarmente come solista in Austria e Germania. Nel 2014 ha partecipato in veste di solista al concerto inaugurale del “Festival Tartini” a Pirano. Collabora inoltre con molte orchestre e formazioni cameristiche.

Tiene masterclass a Taiwan, nella Corea del Sud, in Austria, Polonia e nella Repubblica Ceca. Docente di flauto dolce presso l’Università privata di Musica e Arte di Vienna dal 2014, insegna anche musica da camera (dipartimento di musica antica). Dal 2017 insegna presso l’Università di Musica e Teatro “Felix Mendelssohn Bartholdy” di Lipsia.

Lorina Vallaster (flauto dolce, voce) nata nel 1994, comincia a suonare il flauto dolce all‘età di 6 anni. Canta e suona anche il pianoforte, il violoncello, la viola da gamba e l’oboe in vari ensemble, orchestre e cori. Conclusi gli studi all’Università privata di Musica e Arte (MUK) di Vienna, sotto la guida di Thomas List e Thomas Höniger (oboe viennese), entra a far parte della classe di Carsten Eckert dell’Università di Musica e Arti Performative di Vienna. A completare la sua formazione contribuiscono lezioni di canto con Ingrid Bendl e masterclass tenute da Michael Schneider, Dan Laurin, Maurice Steger e Dorothee Oberlinger. Vince il primo premio per ensemble vocali con il brano “Kokolores” al concorso di composizione “Jugend komponiert”. Dal 2014 è borsista del programma “Yehudi Menuhin – Live Music Now Wien” insieme all’ensemble “Sferraina”. Nella primavera del 2015 si esibisce come solista di flauto dolce nella serie di concerti “Musica Juventutis” al Konzerthaus Wien. Matura esperienza orchestrale (oboe) con l’Orchestra sinfonica giovanile della Bassa Austria, sotto la direzione di Martin Braun e come sostituta con l’orchestra “Tonkünstler” della Bassa Austria, sotto la direzione di Jun Märkl. Con quest’ultima ha l’occasione di esibirsi in molti luoghi tra i quali: il Wiener Musikverein, il Konzerthaus Wien e il Teatro del festival di Sankt Pölten e Grafenegg. E’ vincitrice di tre borse di studio della fondazione “Tsuzuki” nella categoria “creazione”.

Lukas Froschauer (live electronics) nato nel 1989, comincia a prendere lezioni di flauto dolce e di pianoforte a 7 anni e lezioni di composizione all’età di 11 anni. Studia medicina a Salisburgo e ingegneria del suono all’Università di Musica e Arti Performative a Vienna. Prosegue la formazione in medicina generale a Vienna. Come ingegnere del suono realizza registrazioni e produzioni musicali, regia del suono e live electronics.

Website Festival “Nuova Consonanza”