Mission

Il Forum Austriaco di Cultura Roma organizza, diffonde e propone letture e presentazioni di opere letterarie, di traduzioni di autori austriaci, concerti, spettacoli teatrali e saggi di danza, simposi, conferenze, progetti di cooperazione scientifica, “giornate austriache” e molto altro ancora. Il Forum offre inoltre il proprio sostegno agli autori austriaci per le loro mostre in Italia (del sud) e in Sicilia, Sardegna e sull’isola d’Elba, laddove si dà spazio soprattutto ai giovani artisti beneficiari di un sostegno finanziario. Per ottenere i finanziamenti è necessario che i progetti presentati soddisfino i requisiti di qualità. Un altro elemento chiave è rappresentato dalla sostenibilità dei progetti ovvero dalla possibilità per gli artisti di fare rete tra loro. A tale scopo si cerca di rafforzare la cooperazione con i festival italiani. Il Forum austriaco di cultura Roma si configura tra l’altro anche come un centro servizi per gli artisti austriaci. I singoli progetti devono essere prima presentati per l’approvazione al Ministero Federale per l’Europa, l’Integrazione e gli Affari esteri allo scopo di comprovarne le direttive strategiche e di contenuto così come il rispetto degli obiettivi della politica culturale estera. Oggi il Forum austriaco di Cultura Roma collabora con tutte le manifestazioni e i festival italiani più rinomati: il concorso fotografico internazionale FOTOGRAFIA, il Museo d’Arte Contemporanea MACRO Testaccio, l’Accademia Filarmonica Romana, i Cantieri Culturali della Zisa a Palermo, il festival letterario “L’Isola delle Storie“ a Gavoi in Sardegna, per citarne solo alcuni. Per promuovere il dialogo tra le culture e le religioni  – un tema che soprattutto in Italia riveste un significato particolare  – il Forum austriaco di Cultura  Roma realizza dal 2016 il progetto Obiettivo pace, proseguendo a Roma l’“Alfred Fried Photography Award”, l’iniziativa di pace austriaca lanciata nel 2013 e intitolata all’autore e pacifista austriaco Alfred Fried.

Elke Atzler, Direttrice del Forum austriaco di Cultura Roma