Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

presentazione libro - evento annullato

PROFUGHI AUSTRIACI NELLA BARI DEL 1944 | PASQUALE GALLO

PROFUGHI AUSTRIACI NELLA BARI DEL 1944 | PASQUALE GALLO

21 Ottobre 2020 | 18:00 - 19:30
Roma – Forum Austriaco di Cultura, Viale Bruno Buozzi 113
ingresso libero su prenotazione - livestreaming

Una collaborazione con l’istituto storico austriaco che riunisce Pasquale Gallo (Germanista, Università Bari), Franz Haas (Germanista, Università Milano), Luciano Monzali (Università Bari), e Camilla Miglio (La Sapienza) per la presentazione e discussione del libro “Profughi austriaci nella Bari del 1944”.

La serata sarà trasmessa tramite live-streaming:

Dalla quarta di copertina:
Prendendo l’avvio dalla sorprendente presenza tra i profughi austriaci nella Bari del 1944 di tre nomi rilevanti della letteratura austriaca dell’esilio: Franz Theodor Csokor, Alexander Sacher-Masoch e Hermann Hakel, il presente volume tenta di riportare e approfondire quanto del soggiorno barese sia rimasto intessuto nelle loro opere. L’indagine si è orientata, in particolare, su quale immagine della città e della sua gente di allora si potesse ricavare dallo sguardo “altro” di perseguitati dal nazifascismo che erano approdati sani e salvi nella città liberata. In breve, l’obiettivo perseguito può formularsi come la composizione immaginaria tramite i loro scritti di una “istantanea” della Bari di quell’anno, prima che la guerra e le successive vicende personali li riconducessero in patria. Una volta rientrati a Vienna, i tre autori avrebbero assunto, tramite l’incarico di rifondare il P.E.N. Club, l’ardua missione di riguadagnare una dignità democratica e antifascista per la letteratura austriaca contemporanea, di cui Bari era stata il crogiuolo progettuale. L’esposizione dei risultati di questa ricerca, per buona parte incentrata sull’anno 1944 tenterà di mettere in luce, attraverso una sintetica ricostruzione biografica, la dimensione esistenziale, la produzione letteraria e l’attività quotidiana di tre intellettuali austriaci catapultati, dopo varie peripezie, dalla Vienna dell’Anschluss del 1938 nella Bari alleata del 1944, ovvero nel centro nevralgico del primo lembo di Europa libera.

cenni biografici
Pasquale Gallo è docente di Letteratura Tedesca presso il Dipartimento di Lettere Lingue Arti, Italianistica e culture comparate dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. L’interesse scientifico si è rivolto da principio alla letteratura della ex-RDT con la monografia “Il teatro dialettico di Heiner Müller” (1987) e vari saggi su altri autori della ex Germania Est. Successivamente si è dedicato allo studio della letteratura tedesca del 1700 con la pubblicazione dei volumi “L’orso danzante. Una immagine circense in P. Fleming, G. E. Lessing e H. Heine” (1992) e la cura di saggi dedicati alla favola tedesca dell’Illuminismo “Fabula Docet” (2002). Da circa quindici anni rivolge l’attenzione alla Letteratura Tedesca dell’Interculturalità curando dapprima la pubblicazione del volume “Die Fremde. Forme di interculturalità nella letteratura tedesca contemporanea” (1998) e redigendo in seguito vari contributi su autori stranieri che hanno scelto il tedesco come lingua letteraria. Attualmente sta sviluppando una ricerca sul tema “La Shoah in Puglia 1940-945”. Ha inoltre partecipato e collaborato alla realizzazione di convegni nazionali, internazionali e giornate di studio quali “La settimana della poesia tedesca” (Bari 2005; 2007; 2010) e “La comunicazione interculturale di lingua tedesca” (Bari 2008, Macerata 2009, Bari 2014, Bari 2017).

Franz Haas, nato nel 1955 a Diesendorf (Bassa Austria) studia Germanistica e Scienze del Teatro a Vienna, vive a Roma dal 1984, è stato lettore di lingua tedesca presso le università di Bari, Napoli e Roma, diventa professore di Letteratura tedesca a Udine nel 1992 e insegna presso l’università di Milano dal 1997. I suoi campi d’interesse sono la Letteratura austriaca contemporanea, la Letteratura tedesca del XX secolo e la Letteratura comparata. Come critico letterario, dal 1992 scrive prevalentemente per la „Neue Züricher Zeitung“.

Luciano Monzali, nato a Modena nel 1966, è abilitato a professore ordinario in Storia delle relazioni internazionali, delle società e delle istituzioni europee dal 2014 e professore ordinario in Storia delle Relazioni internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari dal 2018.

Camilla Miglio, nata a Bari nel 1964, è germanista e traduttrice, studiosa di letteratura tedesca contemporanea, novecentesca e dell’Età di Goethe con particolare attenzione alle fiabe e alla poesia. In ambito comparatistico si occupa di storia, teoria e poetica della traduzione. Già professore associato all’Università “Orientale” di Napoli (dal 2001 al 2010), dal 2010 insegna letteratura Tedesca e Traduzione Letteraria tedesco-italiano alla “Sapienza” di Roma dove nel 2013 ha conseguito l’idoneità da Professore ordinario.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per prenotarsi scrivere a prenotazione.forumaustriaco@gmail.com indicando nome e cognome (massimo due partecipanti) e l’evento scelto. Le richieste, da inviare entro le 12.00 del giorno dell’evento, saranno ammesse in ordine di arrivo fino a esaurimento posti. La prenotazione sarà valida solo con una email di conferma.

MODALITÀ DI ACCESSO
Obbligo di indossare la mascherina; distanziamento interpersonale di almeno 1 metro; misurazione della temperatura corporea all’ingresso (non sarà consentito l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5 gradi).