Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi


LETTERA DA UNA SCONOSCIUTA, di Stefan Zweig

LETTERA DA UNA SCONOSCIUTA, di Stefan Zweig

8 Gennaio 2020 - 31 Gennaio 2020
Roma – Teatro Eliseo, Via Nazionale 183
ore 18.00 o ore 20.00 / per info su turni e biglietti: https://www.teatroeliseo.com/eventi/lettera-da-una-sconosciuta/

Sinossi

“Lettera di una sconosciuta” (“Brief einer Unbekannten”, 1922) è un intenso, appassionato racconto di Stefan Zweig strutturato, appunto, come una lettera. Il destinatario di tale lettera è uno scrittore raffinato ed elegante che la riceve e la legge nel giorno del suo compleanno. «A te, che mai mi hai conosciuta» è l’intestazione della lettera, ed è scritta da una donna, subito dopo la morte del figlio. Proprio in questo momento di dolore immenso, e di totale solitudine, la donna decide di rivelare la sua passione all’uomo di cui è innamorata e che è totalmente ignaro dei suoi sentimenti. Nella lettera la donna specifica che non rivelerà mai il suo nome.

È solo una timida adolescente di tredici anni quando vede arrivare nel suo palazzo questo giovane, affascinante scrittore. Il sentimento della bambina, all’inizio platonico, fatto di attese, sguardi, appostamenti, diventa, con gli anni, una vera e propria ossessione amorosa e sensuale. Grazie alla sua perseveranza e alla forza del suo sentimento, la ragazza riesce a trascorrere con l’uomo alcune notti d’amore ogni volta con la speranza di essere riconosciuta come la bambina di un tempo, o la giovane donna incontrata per caso. Tale riconoscimento da parte dell’uomo non avverrà mai. La donna rimane incinta e decide di tenere nascosta la gravidanza, occupandosi da sola del bambino, quel bambino che adesso è morto e che lei si appresta a seguire. «Adesso tacerò per sempre». La lettera sarà spedita e letta, ma l’uomo non conoscerà mai il nome e il volto di colei che l’ha scritta.

Ciò che resta di quella creatura invisibile è una specie di «musica lontana».