Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.
MUSICA │FESTIVAL FLAUTISSIMO

Concerto Silvia Careddu e Karl-Heinz Schütz

Concerto Silvia Careddu e Karl-Heinz Schütz

8 dicembre 2018 | 21:00
Roma – Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano 8

Biglietti ridotti per il Forum Austriaco di Cultura Roma (12 euro invece di 18). Il diritto deve essere specificato al momento della prenotazione (online o telefono). Prenotazione: Teatro Palladium, P.zza Bartolomeo Romano 8, 00154 Roma E-mail: biglietteria.palladium@uniroma3.it Telefono: 06.573 327 68 (attivo solo durante gli orari di apertura del botteghino)

 

I due flautisti dei Wiener Philharmoniker in concerto a Roma nell’ambito del festival Flautissimo.

programma

cenni biografici

Silvia Careddu, nominata lo scorso anno primo flauto della celeberrima orchestra austriaca Wiener Philharmoniker, già primo flauto dell’altra famosa orchestra viennese Wiener Symphoniker, è stata anche primo flauto della Konzerthausorchester Berlin, oltre a collaborare con orchestre come la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, la Budapest Féstival Orchestra, la Chamber Orchestra of Europe, la Mahler Chamber Orchestra, la Philharmonia Orchestra. Premier Prix à l’unanimité avec les felicitations du Jury a Parigi, vincitrice del Grand Prix à l’unanimité e del Prix du Public del 56° Concorso di Ginevra, del Concorso Syrinx-Roma, del Prix de l’Académie Musicale de Villecroze. Docente presso la Hochschule für Musik Hanns Eisler di Berlino, tiene masterclass in accademie estive in Francia, Austria, Spagna e Corea. È inoltre membro della Kammerakademie Potsdam, che ha vinto l’Echo Preis, come miglior Ensemble orchestrale in Germania.

Karl-Heinz Schütz è il primo flauto sia dei Wiener Philharmoniker, che della Wiener Staatsoper, ha ricoperto la stessa carica per la Stuttgarter Philharmoniker per quattro anni ed è stato elemento dei Wiener Symphoniker dal 2005 al 2011. Nato a Innsbruck e cresciuto a Landeck, ha studiato al Landeskonservatorium del Vorarlberg (con Eva Amsler), al Conservatoire National Supérior de Musique di Lione (con Philippe Bernold) e con Auréle Nicolet in Svizzera. Ha vinto il primo premio alla Carl Nielsen International Music Competition nel 1998 e alla International Flute Competition Krakow nel 1999. Ha lavorato come solista in Europa e Giappone ed è stato invitato da direttori d’orchestra come Daniel Barenboim, Fabio Luisi, Yakov Kreizberg, Dmitrij Kitajenko e Bertrand de Billy come solista dei loro concerti. Schütz è un appassionato musicista da camera e membro di vari ensemble con un repertorio che varia dal Barocco al contemporaneo. Nel 2013 è entrato al posto di Wolfgang Schulz nell’Ensemble Wien-Berlin e nel Wiener Ring Ensamble. Ha partecipato a festival internazionali a Salisburgo, Bregenz, Graz, Montpellier, Rheingau, Praga, e altri. Karl-Heinz Schütz è professore di flauto presso la Musik und Kunst Privatuniversitat Wien.

Francesca Carta, nata a Cagliari, ha studiato pianoforte presso il Conservatorio G.P. da Palestrina di Cagliari e si è perfezionata con Roger Muraro, Eliane Richepin e Aldo Ciccolini. Come pianista da camera è stata invitata a suonare in diverse sale da concerto in Italia e all’estero. Collabora con illustri strumentisti come Aurèle Nicolet, Jean Pierre Rampal, Maxence Larrieu Antony Pay, François Leleux, Emmanuel Pahud, Bruno Pasquier, Felice Cusano, Michel Debost, Michel Strauss, Serge Collot, Patrick Gallois, Michel Arrignon, Milan Turkovic, Silvia Careddu, Raymond Guiot, Philippe Bernold, Shigenori Kudo, Pierre Yves Artaud, ecc. È membro dell’Ensemble Hoffmannsthal con Andrea Pettinau, Corrado Masoni, Riccardo Ghiani, Luigi Moccia e Nicola Fioravanti. Ha effettuato registrazioni radiofoniche e discografiche per conto de l’Academie Musicale Villecroze, Riverberi Sonori, Radio Suisse Romande, Radio France. Dal 1993 al 2002 è stata pianista assistente presso il Conservatoire National Superieur de Musique de Paris e all’Ecole Normale de Musique de Paris. Attualmente insegna Pianoforte presso il Conservatorio G.P. da Palestrina di Cagliari.