Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.
,

Architettura contemporanea a Vienna

Architettura contemporanea a Vienna

21 febbraio 2017 | 20:00 - 21:30
Roma - Forum Austriaco di Cultura Roma, Viale Bruno Buozzi 113

L’Arch. Marco Musmeci presenta i risultati della propria ricerca sul tessuto urbanistico della capitale austriaca: una commistione fra architettura contemporanea e vestigia storiche che fa di Vienna una delle più raffinate capitali dell’architettura di ogni tempo.

comunicato stampa

cenni biografici

Marco Musmeci, laureato, con il massimo dei voti e pubblicazione della tesi, presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, ha conseguito la specializzazione in “Restauro dei Monumenti” all’Università degli Studi di Genova. Già docente di “Composizione architettonica” presso la Facoltà di Ingegneria edile dell’Università di Modena e Reggio Emilia e docente di “Recupero e conservazione degli edifici” presso la Facoltà di Ingegneria civile dell’Università della Repubblica di San Marino, tra il 2000 e il 2001 lavora in Yemen quale responsabile per i monumenti e le città dell’Hadramaut per il progetto della Banca Mondiale di censimento dei siti culturali prioritari. Dal 2011 è funzionario della Soprintendenza di Ravenna, ora “Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio” per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini e dall’8 maggio 2016 è Direttore del Museo di Saludecio e del Beato Amato.

Fra le numerose pubblicazioni, di recente uscita sono due volumi sull’architettura contemporanea per Hachette-Il Sole 24 Ore, dedicati a “Vienna” e a “Basilea”, ed ha partecipato a numerosi convegni internazionali.

Per le sue ricerche, presentate in convegni internazionali, ha ricevuto alcuni riconoscimenti, tra i quali nel 1998, la Borsa di studio “dr. Aldo Gaspari” e nel 2004, il Premio speciale “Ing. Elios Speroni” della Banca Popolare Valconca.

Ai sui studi si devono alcune attribuzioni artistiche tra le quali quella degli affreschi di Bascio a Pennabilli.

Per le proprie manifestazioni il Forum Austriaco di Cultura Roma si avvale di un servizio di vigilanza, che provvede a un controllo di sicurezza all’ingresso. L’ingresso alle manifestazioni è consentito a partire da mezz’ora prima dell’inizio della manifestazione.

Durante le manifestazioni del Forum Austriaco di Cultura Roma, gli organizzatori produrranno materiale foto e/o video che potrà essere utilizzato dall’istituto.