Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

incontro con l’autore

LUDWIG HARTINGER

LUDWIG HARTINGER

25 Ottobre 2019 | 11:00
Roma – Università Roma Tre (Sala Professori, 1° piano, accesso dall’Aula Magna), via Ostiense 234-236
ingresso libero fino a esaurimento posti

Gli studenti del corso di laurea magistrale in letterature e traduzione interculturale del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture straniere dell’Università Roma Tre incontrano Ludwig Hartinger, uno degli autori austriaci tradotti all’interno dell’antologia “6 + 7 x 5 = 13. 13 autori per 5 generi della letteratura austriaca contemporanea”.

L’incontro, moderato dalla Prof.ssa Ute Weidenhiller, si svolge nell’ambito della presentazione della nuova antologia che raccoglie i brani di 5 generi della letteratura austriaca contemporanea, volume che verrà presentato presso il Forum Austriaco di Cultura Roma il 25 ottobre 2019 alle ore 18.00 (vai all’articolo). L’autore austriaco, classe 1952, leggerà alcuni versi inediti, che trovano prima pubblicazione proprio nell’antologia.

Locandina

Dall’introduzione del volume:

«In Ludwig Hartinger, per contro, il rapporto con la natura è mentale, contemplativo, interamente interiorizzato e raggiunge una potente intensità perché scavato in un linguaggio pieno di vuoti sintattici, scavato per corrosione nascosta come quel pietroso Carso da cui proviene il poeta e nella cui lingua slovena scrive molte delle sue poesie, autotraducendosi poi in tedesco. Anche qui territori di confine, geografici, culturali e linguistici, che non possono non ricordare il poeta per eccellenza di una più lontana periferia austriaca, Paul Celan. La “natura” di Hartinger è linguaggio, pensiero, discorso nomade che si struttura geometricamente sulla pagina – anche in modi spettacolari – per ingabbiare “infiorescenze nere di parole”, aprendo spazi e scoprendo figurazioni di avventure esistenziali e oniriche, come i suoi “animali intagliati nel sogno”. Luoghi della vita, bestie come muti totem, un procedere associativo capace di un’enorme suggestione intellettuale: “carso il pesce pietra sogna”. Molte delle strofe del poemetto Kerben Licht / Intagli di luce sono inedite e pubblicate per la prima volta nel presente volume per gentile concessione dell’autore.» (Giovanni Sampaolo, Professore di Lingua e traduzione tedesca – Università Roma Tre).

Qui l’estratto tradotto in italiano.

 

cenni biografici

Ludwig Hartinger

Nato nel 1952 a Saalfelden am Steinernen Meer nel Salisburghese, vive a Salisburgo e nel Carso sloveno. Editor presso diverse case editrici, redattore, traduttore e poeta, membro del comitato di redazione della rivista “Literatur und Kritik” (Otto Müller Verlag, Salisburgo)

e curatore della collana di poesia “RanitzDrucke” (Edition Thanhäuser, Ottensheim an der Donau).

Pubblica saggi e poesia. Tra i suoi titoli: Die Schärfe des Halms (2012) e Schatten säumen (2018), nonché traduzioni di poesia dallo sloveno (tra gli altri: Srečko Kosovel, Tomaž Šalamun, Aleš Šteger) e dal francese (Pierre Reverdy, Fiston Mwanza Mijula).