Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi


EMOZIONI DI MARE E DI MONTI | Stella Brass

EMOZIONI DI MARE E DI MONTI | Stella Brass

2 agosto 2019 - 9 agosto 2019
Sardegna – luoghi diversi

Il quintetto d’ottoni austriaco Stella Brass torna in Sardegna con una serie di concerti in diversi comuni dell’Anglona, in cui si esibirà insieme ai gruppi musicali e i cori dei paesi ospitanti.

 

Con il concerto “EMOZIONI DI MARE E DI MONTI” il quintetto austriaco, diretto da Josef A. Amann e composto da Bertold Stecher e Bernhard Plagg alle trombe, Zoltán Holb al corno, Thomas Witwer al trombone e Stefan Bär alla tuba, propone al pubblico sardo un concerto che unisce la musica barocca all’estro compositivo contemporaneo austriaco.

In programma composizioni di Gerold Amann, Werner Pirchner, Johannes Bär (in prima assoluta), Joseph Lanner, Johann Strauss figlio e canti sardi tradizionali arrangiati dal Maestro Amann.

I dettagli della tournée verranno aggiornati in questa sezione, non appena resi disponibili dall’organizzazione:

 

LUOGO

DATA – ORARIO

INFO

Sedini – Chiesa San Nicola

 

Sabato 3 agosto, ore 20.00

CONCERTO STELLA BRASS

Nulvi – Chiostro Santa Tecla

 

Domenica 4 agosto, ore 19.00

SUGGESTIONI MUSICALI AL MONASTERO
Stella Brass (Austria), Direzione M° Josef A. Amann
Coro di Nulvi, Direzione M° Fabrizio Mangatia

Osilo – Anfiteatro Comunale

 

Venerdì 9 agosto, ore 20.30

EMOZIONI DI MARE E DI MONTI
Stella Brass (Austria), Direzione M° Josef A. Amann
Coro di Nulvi, Direzione M° Fabrizio Mangatia

Castelsardo – Terrazza del Castello

Sabato 3 agosto, ore 20.00

CONCERTO STELLA BRASS

Santa Mari Coghinas – Piazza Chiesa “Maria delle Grazie”

Domenica 4 agosto, ore 19.00

SUGGESTIONI MUSICALI AL MONASTERO
Stella Brass (Austria), Direzione M° Josef A. Amann
Coro di Nulvi, Direzione M° Fabrizio Mangatia

L’ensemble STELLA BRASS è nato nel 1990 all’interno del Conservatorio del Vorarlberg. Nella regione del Lago di Costanza, sotto la guida del prof. Josef A. Amann, loro fondatore, si è riunito un nucleo di musicisti di formazione prettamente classica e di alta professionalità, che volge il proprio sguardo al di là della musica classica, accogliendo musica pop, jazz e folk tradizionale. Il loro obiettivo è quello di curare la musica per ottoni nelle sue più svariate interpretazioni e di promuovere progetti culturali internazionali per condurre e approfondire un dialogo interculturale con altre etnie.