Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi


DIMORARE – Arte, Sementi e Grani

DIMORARE – Arte, Sementi e Grani

28 Settembre 2019 - 17 Novembre 2019
Villanovaforru (Sardegna) – Museo Archeologico, Via Pasquale Stanislao Mancini 20
ingresso: http://www.gennamaria.it/index.php?pagina=statica&id=23

Karin Maria Pfeifer e Sula Zimmerberger sono le due artiste austriache chiamate a partecipare a DIMORARE, un progetto che prende ispirazione dalle molteplici riflessioni filosofiche sulla natura dell’artista Joseph Beuys.

Punto focale e tema portante della collettiva, che riunisce i lavori di 7 artisti, è la raffigurazione del ciclo della vita, rappresentato dalla coltivazione del grano per mano dell’uomo. II ciclo della vita è quindi il tema scelto da Karin Maria Pfeifer, che nel grano-nutrimento vede lo strumento attraverso cui si attuano crescita, cambiamento e progresso, visualizzate dall’artista con tre donne che si mostrano nella loro graduale maturazione.

Sula Zimmerberger, invece, riflette sul ciclo vitale fornendo una duplice interpretazione del grano, che parte dalla pianta e dai suoi elementi.

download comunicato stampa 

cenni biografici

Karin Maria Pfeifer (*1966, Vienna)
Laureata presso l’università di Vienna. Nel suo lavoro si occupa dello spazio e dei suoi confini  in modo psichico, emotivo o economico: «Puoi proteggere o restringere. In entrambi i casi, questi margini sono definiti solo da punti limitanti di non ritorno. Senza limiti, sono neutrali infiniti e impercettibili. L’essere e l’esperienza sorgono dalla loro finitudine. A volte, paradossalmente, anche i confini devono essere superati essere. Anche se poi sorgono scene surreali, che a quanto pare ogni punto di riferimento manca. Si vola o si rimane nel vuoto.»
Studi e residenze: Parigi, India, Israele/Palestina; membro del Künstlerhaus Wien e IG-Bildende Kunsthttp://www.karinmariapfeifer.at

Sula Zimmerberger (*1970, Ried nel Riedmark)
Studi di pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Vienna con il Prof. Hubert Schmalix. Da diversi anni si esprime con la pittura e il disegno e intensifica l’impiego della fotografia e del video. Le piace presentare le opere ottenute attraverso tali medium come oggetti tridimensionali o come installazioni spaziali. Gli argomenti centrali del suo lavoro sono: identità – natura – cambiamento.
Dal 2008 è co-fondatore dello Artspace flat1 a Vienna. Numerose mostre a Vienna e all’estero (Germania, Polonia, Ungheria, Francia, Finlandia, Slovenia, Svizzera, Svezia…).
Acquisizioni in collezioni private e pubbliche.
http://www.sulazimmerberger.com

Orari: 28 settembre – 17 novembre 2019 | martedì-domenica | ore 09.30-13.00, 15.30-18.00