Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

DANZE | El Cimarrón Ensemble Duo

DANZE | El Cimarrón Ensemble Duo

15 gennaio 2019 | 20:00 - 21:30
Roma - Forum Austriaco di Cultura, Viale Bruno Buozzi 113

Christina Schorn-Mancinelli (chitarra) e Ivan Mancinelli (marimba) interpretano brani vivaci e accesi di Manuel de Falla, Anders Koppel, Ney Rosauro, Helmut Jasbar e Marcello Filotei.

«Debbo proprio ringraziare la chitarrista Christina Schorn Mancinelli e il percussionista Ivan Mancinelli per la loro splendida esecuzione del mio “terzo concerto”, per i loro strumenti e per come hanno valorizzato ciò che ho scritto.» (Ennio Morricone, Roma 2018)

Il programma DANZE è costituito dall’insieme innovativo di trascrizioni e nuovi linguaggi che vari compositori, sperimentando, dedicano al duo.

Durante il concerto in sala risuoneranno musiche come “Danza española”, da “La vida breve” del leggendario Manuel de Falla, “Tango sans Soleil“ e “Dancestep from a Hidden Street“ del compositore e moderatore del canale radio austriaco “Ö1” Helmut Jasbar, “Danza de la Pastora” dello spagnolo Ernesto Halffter e la famosa “Toccata” di Anders Koppel, per arrivare ai ritmi brasiliani di Ney Rosauro. Il tutto viene arricchito da un excursus nell’ambito della musica contemporanea: il duo interpreterà “The guitar was right” di Marcello Filotei.

Fondato da Michael Kerstan, Christina Schorn e Ivan Mancinelli, El Cimarrón Ensemble si è costruito un nome internazionale molto rilevante fin dalla sua creazione. L’attenzione di pubblico e critica è spesso richiamata dall’inusuale combinazione di chitarra classica e marimba dei due eccezionali musicisti. Christina Schorn-Mancinelli e Ivan Mancinelli varcano regolarmente i confini musicali con un mix rinfrescante fatto da nuove composizioni e trascrizioni proprie.

programma

El Cimarrón Ensemble Duo

Nel 1999, insieme a Michael Kerstan, il duo fonda il “El Cimarrón Ensemble”, con cui si dedica alla musica contemporanea e al teatro musicale. In seguito al notevole successo ottenuto nella città di Hallein, nel 1999 l’ensemble viene ingaggiato per il concerto inaugurale del Festival di Salisburgo. Nello stesso anno lavora con il M° H.W. Henze, cui rimarrà legato tanto al nome quanto alla persona, e viene invitato ad Amburgo in occasione dei festeggiamenti per i 75 anni del compositore presso l’emittente radiofonica tedesca NDR.

Christina Schorn e Ivan Mancinelli si esibiscono come solisti, in duo o con l’ensemble in numerosi teatri e prestigiose sale da concerto. Attivamente impegnati nell’esecuzione di proprie trascrizioni, collaborano anche con un grande numero di compositori, fra cui: Ennio Morricone, Ney Rosauro, Sabine E. Panzer, Stefano Taglietti, Stefan Hakenberg, Vito Palumbo, Luca Lombardi, Mario Pagotto, Raffaele Bellafronte, Jack Fortner, Gianluca Podio, Virginia Guastella, Helmut Jasbar, Balz Trümpy, Gerhard Stäbler, Marcello Filotei, Agustín Castilla-Ávila, Brad Hufft, ecc.

Fra concerti e collaborazioni si ricordano: festival di musica contemporanea Aspekte (Salisburgo), Teatro stabile di Norinberga, Gasteig (Monaco di Baviera), Konzerthaus (Vienna), orchestra sinfonica di Plovdiv, orchestra Sinfonietta (Roma), orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Tübinger Kammeroper (Tubinga), Festival di Chitarra di Monopoli, Teatro civico di Sassari, Teatro dell’opera di Costanza, Sommertheater Überlingen, Sommer im Altmühltal (Ingolstadt), festival Orpheus (Fresno – California), Semperoper (Dresda), Ruhr 2010, Teatro STU di Cracovia, Festival Gitarre Wien, Festival Saitensprünge (Bad Aibling), Festival di Nuova Consonanza in Roma, Gaida Festival (Vilnius), Acht Brücken Festival (Colonia), Cantiere Internazionale d’Arte in Montepulciano, Arena Festival (Riga).

L’ensemble ha registrato per WERGO (“El Cimarrόn” di Hans Werner Henze, 2007; CD con musiche del compositore svizzero Balz Trümpy dedicate all’ensemble, 2016), Stradivarius (CD prodotto da RAITrade con la raccolta di musiche dedicate al duo, 2011), Bongiovanni (CD dedicato ad Astor Piazzolla e Manuel de Falla, 2009) e VDM Records (“Memories of Elagabalus” di Stefano Taglietti e “The Egg Musher” di Stefan Hakenberg, 2008).