Intercultural Achievement Award 2019

Il Intercultural Achievement Award premia progetti innovativi e di successo nell’ambito del dialogo interculturale in Austria e all’estero. Il premio si rivolge a chi partecipa attivamente alla convivenza interculturale intraprendendo nuovi percorsi nel dialogo interculturale, superando sfide concrete attraverso l’azione interculturale e promuovendo il dialogo interculturale e interreligioso tramite i media. 

Requisiti base: Progetti interculturali realizzati da organizzazioni o singoli individui nei seguenti settori: Arte/Cultura, Giovani, Diritti Umani, Global Citizenship Education e Integrazione. I progetti devono essere in attuazione o già conclusi.

Chi può partecipare? Il bando è rivolto sia a organizzazioni no-profit, a organizzazioni del settore privato, come anche a singole persone. Sono escluse le istituzioni governative, scientifiche e di ricerca, come anche le istituzioni internazionali.

Premi

  • categoria Sustainability (sostenibilità): „miglior progetto in corso”
  • categoria Recent Events (attualità): „miglior progetto con riferimento a una notizia di attualità”
  • categoria Innovation (innovazione): „progetto interculturale più innovativo”
  • categoria Media: „miglior contributo mediale per comprensione interculturale”

 

Ogni categoria ha i propri requisiti. Vi è un unico vincitore per ciascuna categoria.

Si prega di voler desumere tutte le informazioni su www.bmeia.gv.at/IAA (in tedesco e in inglese).

Le domande vanno inviate al seguente indirizzo e-mail dialog@bmeia.gv.at.

Temine ultimo per partecipare al bando: 30 aprile 2019

Per maggiori informazioni: www.bmeia.gv.at/IAA

INTERNATIONALER HAYDN WETTBEWERB FÜR KLASSISCHES LIED UND ARIE | concorso lirico

 

Il Land della Bassa Austria indice, insieme alla società Haydnregion Niederösterreich, la seconda edizione del concorso lirico internazionale per lieder e arie d’opera intitolato a Haydn, il Internationaler Haydn Wettbewerb für Klassisches Lied und Arie, che si terrà dal 7 al 9 giugno 2019 nella città natale di Haydn, a Rohrau (Bassa Austria).

Il concorso, incentrato sul repertorio liederistico e operistico della Prima Scuola di Vienna (Wiener Klassik), si rivolge a giovani cantanti internazionali particolarmente talentuosi, che abbiano già concluso i propri studi di canto (lieder e arie d’opera).

Per maggiori informazioni si rimanda al pieghevole in inglese e tedesco (Flyer verlinken) o al sito www.haydnwettbewerb.at (questa la versione inglese del sito www.haydncompetition.com).

Il termine ultimo per partecipare al concorso è il 23 aprile 2019.

Le domande vanno compilate esclusivamente online e prevedono il pagamento di una tassa di partecipazione non rimborsabile di 50 €:

https://www.haydnwettbewerb.at/190.html (in tedesco)

https://www.haydncompetition.com/application-form.html (in inglese)

Per domande e ulteriori informazioni:

HAYDNREGION NIEDERÖSTERREICH (Verein)
c/o Haydngeburtshaus Rohrau
Obere Hauptstraße 25, 2471, Rohrau, Österreich
competition@haydnregion-noe.at

INTERNATIONALE SOMMERAKADEMIE FÜR BILDENDE KUNST SALZBURG

Student in the class of Yorgos Saountzis, 2019 © Mira Turba

 

Bandite le borse di studio per partecipare al programma 2019 della Internationale Sommerakademie für Bildende Kunst Salzburg. L’offerta didattica di quest’anno è incentrata sul tema “Wo stehen wir? / Where do we stand?”.

Corpo docente 2019: Ei Arakawa with Sarah Chow, Sammy Baloji/Lotte Arndt,

Michael Beutler, Kimberly Bradley, Eli Cortiñas, Svenja Deininger, Marina Fokidis, Cameron Jamie, Jakob Kolding, Paulina Olowska, Ciara Phillips, Tobias Pils, Imran Qureshi, Karin Reichmuth, Yorgos Sapountzis, Nicolaus Schafhausen, Massinissa Selmani, Ekaterina Shapiro-Obermair.

La Internationale Sommerakademie für Bildende Kunst Salzburg, fondata nel 1953 come “Scuola di Visione” da Oskar Kokoschka, è la più antica nel suo genere in Europa. Ogni anno partecipano ai corsi circa 300 studenti da più di 50 paesi.

Si prega di voler desumere tutte le informazioni sul concorso dal bando

Termine ultimo per partecipare al bando: 03.04.2019

La domanda va compilata su: https://www.summeracademy.at/en/studies/grants/

Per domante e ulteriori informazioni:

office@summeracademy.at
+43 662 842113
www.summeracademy.at/en

“GRAZER STADTSCHREIBER*IN”

© Graz Tourismus/Harry Schiffer

 

La città di Graz bandisce la borsa di studio “GRAZER STADTSCHREIBER*IN”, rivolta a scrittori austriaci e internazionali. Il vincitore avrà l’opportunità beneficiare dell’atmosfera e della scena culturale offerta dalla città austriaca, lavorando in modo concentrato sulla propria produzione letteraria da settembre 2019 ad agosto 2020.

Qui il bando:

(in tedesco) http://static.kulturserver-graz.at/kultur/pdfs/richtlinien_stadtschreiberin_2019.pdf

(in inglese) http://static.kulturserver-graz.at/kultur/pdfs/guidelines_literature_scholarship_2019.pdf

Il termine ultimo per partecipare al bando è il 31.03.2019 (farà fede il timbro postale)

Il materiale va inviato via posta a:
Kulturamt der Stadt Graz

Stigergasse 2/II. Stock (Mariahilfer Platz)

8020 Graz

Per domande e ulteriori informazioni:
Kulturamt

tel.: +43/316/872-4901

kulturamt@stadt.graz.at

http://www.kultur.graz.at/kulturamt/33

EUROPÄISCHES FORUM ALPBACH 2019 | bando

© European Forum Alpbach

 

Ogni estate il Europäisches Forum Alpbach riunisce più di 700 giovani da circa 80 paesi promuovendo lo scambio scientifico e il dialogo internazionale. Un’occasione unica per immergersi in un ambiente fatto di idee innovative e differenti scuole di pensiero, dove avere accesso a una nuova rete di persone. Il bando si rivolge a giovani entro il trentesimo anno di età, che potranno così partecipare a seminari, workshop e dibattiti plenari. Il programma di quest’anno è incentrato sul tema “Freiheit und Sicherheit / Liberty and Security”: https://www.alpbach.org/en/forum2019/

Il termine ultimo per partecipare al bando è il 29 marzo 2019

Le domande vanno compilate esclusivamente online https://online.alpbach.org/en/online/profile/login/?next=/en/online/scholarship/

Si prega di voler desumere tutte le informazioni dal sito https://www.alpbach.org/en/scholarships/european-forum-alpbach-foundation-scholarships/

 

Immaginare e Vivere il femminile nella Vienna di Fine Secolo

Ritratto di gruppo con biciclette, 1900 Fotoatelier Rosa Jenik-Dörfler (Sammlung Wien Museum)

Formazione didattico-culturale per docenti della scuola secondaria superiore sul tema “Immaginare il femminile nella Vienna di Fine Secolo”, organizzato da Ester Saletta, dottore di ricerca in Deutsche Philologie.

Il corso, attraverso approcci metodologici multidisciplinari e interdisciplinari, nonché multimediali e disciplinarmente trasversali, vuole attivare e potenziare la riflessione sulla “costruzione/decostruzione” del nuovo concetto di genere in ambito letterario, filosofico, storico, artistico-musicale e di costume nell’Europa tardo absburgica (1890-1919.

Ciò sarà possibile declinandolo sia come categoria storica e sociale, che riflette i forti mutamenti epocali di cui Vienna si fa protagonista tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900, sia come motivo culturale, psicologico e psicoanalitico, presente in alcune opere significative delle maggiori espressioni artistiche viennesi: dalla letteratura, alla pittura, all’operetta, alla moda.

Informazioni:

Flyer Immaginare e Vivere il femminile nella Vienna di Fine Secolo

Programma e calendario